FIGC - News

Abbonamento a feed FIGC - News

URL: http://www.figc.it/rss/rss_it.shtml

Aggiornato: 5 ore 18 min fa

Fabbricini propone un incontro tra i club e la Lega Dilettanti

“I club hanno ribadito la forte volontà di andare avanti nel progresso del movimento femminile: questo dovrà essere rivalutato in un prossimo incontro che ritengo di dover chiedere personalmente al presidente della LND, ovviamente alla presenza delle società”: queste le parole del commissario straordinario della FIGC Roberto Fabbricini, al termine dell'incontro con i club di calcio femminile di Serie A e Serie B, che si è svolto questa mattina alla presenza del presidente dell’AIC Damiano Tommasi e del vice presidente dell’AIAC Luca Perdomi.
Nel corso della riunione, i club, le rappresentanti delle calciatrici, delle allenatrici e degli allenatori hanno ribadito la volontà di restare sotto l'egida della FIGC e non della LND, perché lo ritengono motivo di crescita per il movimento, anche grazie all’introduzione dell’obbligo dei settori giovanili femminili nei club professionistici maschili.

“La parola sciopero non piace - ha sottolineato Fabbricini - perché non appartiene al mondo dello sport. Le società la pensano allo stesso modo, ma come è giusto vogliono chiarezza per andare avanti. Vogliamo la stessa cosa anche noi come Federazione e anche la Lega Dilettanti, per questo mi sono fatto promotore di questo incontro col presidente Cosimo Sibilia in modo da chiarire definitivamente il percorso da intraprendere”.
“Io vivo di dialogo e ragiono con il buon senso – ha sottolineato Fabbricini - e ritengo necessario che tutte le aspettative delle società vengano ribadite a un tavolo con la Federazione e la Lega Dilettanti per mandare dare maggiore impulso ad un’attività che merita massima attenzione, come abbiamo visto con lo sviluppo recente. Al riguardo, ho pregato le società di creare un elenco di argomenti da discutere con la LND. Il nostro interesse è garantire la continuità dell'attività; se poi la Supercoppa (in programma il 25 agosto, ndr) dovesse essere rinviata, non morirebbe nessuno. Giocarla più avanti nel calendario è una opzione già sfruttata in passato”.
 

Under 18: Azzurrini sconfitti dalla Slovenia nella seconda amichevole

Dopo aver inaugurato martedì scorso la nuova stagione con una bella vittoria contro la Slovenia, la Nazionale Under 18 è stata sconfitta 2-1 dai pari età sloveni nella seconda amichevole disputata a Sezana.
 
Con una squadra tutta nuova rispetto al precedente incontro, gli Azzurrini partono bene, ma all’8’ la Slovenia passa in vantaggio con una rete di Burin. Al 25’ l’Italia pareggia il conto: bella palla filtrante di Olzer per Rabbi, che entra in aerea e realizza alla destra del portiere.
 
Il primo tempo si chiude con la Slovenia di nuovo in vantaggio al 34’ con Maher Rok, marcatore anche nel precedente incontro.
 
Nella ripresa una serie di cambi da entrambe le parti; la gara si incattivisce e al 25’ l’arbitro espelle Prelec per fallo a gioco fermo su Armini. Finale di gara con assedio da parte degli Azzurrini, ma il risultato resta invariato.
 
 

Corte Federale d’Appello: ridotta la squalifica a Calaiò, per il Parma solo ammenda

Accolti parzialmente i ricorsi del calciatore Emanuele Calaiò e del Parma: la Corte Federale d’Appello ha inflitto a Calaiò una squalifica sino al 31.12.2018 e un’ammenda di € 30.000,00; tolta la penalizzazione al Parma, che dovrà pagare un’ammenda di € 20.000,00; respinto infine il ricorso del Palermo.

In riferimento al ricorso del Cesena e della Virtus Entella, la Corte Federale ha rimesso gli atti al Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare per la trattazione della controversia.

Per consultare il dispositivo clicca qui 


 

Nazionale Under 17: dal 20 al 25 agosto 23 Azzurrini al lavoro a Coverciano

Riparte la stagione della Nazionale Under 17 con uno stage di preparazione, che si svolgerà a Coverciano dal 20 al 25 agosto. Per l’occasione il tecnico Carmine Nunziata ha convocato 23 Azzurrini, che si raduneranno lunedì 20 all’ora di pranzo e nel pomeriggio scenderanno in campo per la prima seduta di allenamento. Una gara amichevole con la Fiorentina Under 17, che si giocherà sabato alle ore 11 a Coverciano, concluderà il raduno.

L'elenco dei convocati

Portieri: Manuel Gasparini (Udinese), Lillo Guarnieri (Standard Liegi), Angelo Pisoni (Atalanta);
Difensori: Riccardo Calafiori (Roma), Christian Dalle Mura (Fiorentina), Christian Dimarco (Inter),E.F. Emeric Guedegbe (Fiorentina), Francesco Lamanna (Juventus), Diego Paolo Morra Bean (Torino), Lorenzo Pirola (Inter), Edoardo Scanagatta (Atalanta);
Centrocampisti: Chio Riccardo Boscolo (Inter), Andrea Capone (Milan), Stefano Cester (Inter), Daniel Guerini (Torino), Tommaso Milanese (Roma), Gaetano Pio Oristanio (Inter), Simone Panada (Atalanta), Franco Tongya (Juventus), Simone Trimboli (Sampdoria);
Attaccanti: Lorenzo Colombo (Milan), Sebastiano Esposito (Inter), Edoardo Priore (Chievo Verona).
 
Staff - Allenatore: Carmine Nunziata; Assistente Allenatore: Emanuele Filippini; Segretario: Manfredi Martino; Preparatore dei portieri: Fabrizio Ferron; Preparatore atletico: Marco Montini; Medico: Cosma Calderaro; fisioterapista: Giuliano Gepponi; Nutrizionista; Maria Luisa Cravana.
 

Azzurri in raduno a Terracina in vista della Super Final EBSL ad Alghero

Chiusa al secondo posto la tappa di Euroleague disputata a Minsk, l’Italbeach è pronta a riprendere la preparazione in vista della Super Final EBSL in programma dal 5 al 10 settembre ad Alghero.

Quindici Azzurri sono stati convocati dal tecnico Emiliano Del Duca per il raduno che si svolgerà a Terracina da lunedì 20 a giovedì 23 agosto; subito dopo la squadra usufruirà di tre giorni di vacanza prima del raduno - in programma a partire da lunedì 27 – che porterà fino all’inizio della fase finale dell’Euroleague.
 
L’elenco dei convocati

Portieri: Alessio Battini (Pisa Beach Soccer), Andrea Carpita (Viareggio Beach Soccer), Simone Del Mestre (Sambenedettese Beach Soccer);
Difensori: Alfio Chiavaro (Catania Beach Soccer), Francesco Corosiniti (Catania Beach Soccer), Dario Ramacciotti (Viareggio Beach Soccer);
Centrocampisti: Michele Di Palma (Sambenedettese Beach Soccer), Sacha Di Tullio (Sambenedettese Beach Soccer), Alessio Frainetti (Terracina Beach Soccer), Simone Marinai (Viareggio Beach Soccer), Pietro Angelo Palazzolo (Catania Beach Soccer), Paolo Palmacci (Catania Beach Soccer);
Attaccanti: Gabriele Gori (Viareggio Beach Soccer), Giovanni Umberto Savarese (Napoli Beach Soccer), Emmanuele Zurlo (Catania Beach Soccer).

Staff – Capo delegazione: Massimo Agostini; Dirigente accompagnatore: Ferdinando Arcopinto; Allenatore: Emiliano Del Duca; Segretario: Annamaria Giuliani; Assistente Allenatore: Michele Leghissa; Preparatore atletico: Paolo La Rocca; Preparatore dei portieri: Antonino Nosdeo; Medico: Fabio Marzilli; Fisioterapista: Luca Lascialfari.
 

Guidi convoca 24 giocatori per l’amichevole del 14 agosto contro la Croazia

Per la gara amichevole contro i pari età della Croazia che la Nazionale Under 19 giocherà allo stadio ‘Enzo Bearzot’ di Gorizia il 14 agosto alle 18, il tecnico Federico Guidi, al suo esordio sulla panchina della squadra Azzurra, ha convocato 24 giocatori. Questo primo raduno stagionale è in programma a Udine dall’11 di agosto per concludersi il 14, al termine dell’amichevole.
 
Sono quattro gli Azzurrini sotto età (nati 2001) chiamati a questo stage, tutti provenienti dalla esperienza vissuta con la Nazionale Under 17 che a maggio ha conquistato l’argento Europeo, dopo aver perso la finale contro l’Olanda ai calci di rigore. Si tratta degli juventini Paolo Gozzi Iweru, centrale difensivo, e dell’attaccante Nicolò Fagioli; del centrocampista della Roma, Jean Freddi Greco e del centravanti interista, Edoardo Vergani.
 
Il tecnico Azzurro Federico Guidi prende il posto di Paolo Nicolato, che a sua volta lo rimpiazza nella Nazionale Under 20 con lo scopo di preparare il Mondiale di categoria (il prossimo maggio in Polonia) la cui qualificazione è stata raggiunta in Finlandia con il secondo posto agli Europei Under 19. Ieri Nicolato ha esordito sulla nuova panchina vincendo 4-0 l’amichevole contro il San Marino.
 
Elenco dei convocati
 
Portieri
Marco Carnesecchi (Atalanta), Simone Ghidotti (Fiorentina);
Difensori
Matteo Anzolin (Juventus), Gabriele Bellodi (Milan), Alex Campeol (Milan), Simone Canestrelli (Empoli), Niccolò Corrado (Inter), Gabriele Ferrarini (Fiorentina), Paolo Gozzi Iweru (Juventus), Matteo Piccardo (Genoa);
Centrocampisti
Lorenzo Gavioli (Inter), Jean Freddi Greco (Roma), Gaetano Millico (Torino), Hans Nicolussi Caviglia (Juventus), Marco Pompetti (Inter), Manolo Portanova (Juventus), Matteo Stoppa (Novara);
Attaccanti
Roberto Biancu (Olbia), Nicolo’Fagioli (Juventus), Gianluca Gaetano (Napoli), Davide Merola (Inter), Samuel Mulattieri (Inter), Nicola Rauti (Torino), Edoardo Vergani (Inter).
 
Staff: Coordinatore Nazionali Giovanili: Maurizio Viscidi; Allenatore: Federico Guidi; Assistente Allenatore: Bernardo Corradi; Preparatore Atletico: Luca Coppari; Preparatore Portieri: Graziano Vinti; Medico : Emanuele Fabrizi; Fisioterapista: Nicola Sanna; Segretario: Aldo Blessich                   
 

Inizia il camino verso i Mondiali. Gli Azzurrini superano il primo test contro il San Marino

La Nazionale Under 20 supera il suo primo test stagionale contro il San Marino. Una doppietta dell’atalantino Andrea Colpani, il rigore realizzato da Gabriele Gori, e la quarta rete segnata da Lorenzo Valeau regalano un rotondo successo (4-0) alla Nazionale giovanile guidata dal neo allenatore Paolo Nicolato, reduce dall’argento conquistato con la Under 19 al campionato Europeo di categoria. Oggi non erano presenti i giocatori protagonisti della rassegna continentale disputata in Finlandia, ma il cammino degli Azzurrini verso i Mondiali Under 20 che a maggio del prossimo anno si svolgeranno in Polonia, è iniziato oggi con questa amichevole disputata a Bagno di Romagna.

Il match si risolve già nel primo tempo quando al 28’ Gori viene atterrato in area da Zavoli in uscita e dagli 11 metri l’attaccante con un lungo trascorso nelle giovanili della Fiorentina, in prestito al Foggia, non sbaglia. Il raddoppio arriva al 46’ con Colpani che da trenta metri fa partire un violento sinistro che trafigge l’estremo difensore sanmarinese. Il numero dieci dell’Atalanta si ripete con le stesse modalità al 63’ grazie a un rasoterra che si infila sulla destra di Zavoli. Chiude la partita Lorenzo Valeau che, servito in area da Gori, di piatto sinistro mette in rete il definitivo 4-0.

Soddisfatto il tecnico Azzurro al termine della partita: “A prescindere dal risultato – dichiara Nicolato -, ho avuto la possibilità di vedere nuovi giocatori e sono contento per l’atteggiamento che hanno tenuto in campo. Ho visto serietà, applicazione e tanta voglia di esserci: sono tutte cose di cui terremo conto nella formazione del gruppo che dovrà partecipare ai Mondiali Under 20 del prossimo anno”.

Elenco dei convocati
 
Portieri: Leonardo Loria (Juventus), Gabriel Meli (Pistoiese);
Difensori: Federico Valietti (Genoa), Gabriele Zappa (Inter), Alberto Alari (Carrarese), Marco Capone (Crotone), Riccardo Cargnelutti (Roma), Marco Sala (Arezzo), Luca Ranieri (Foggia);
Centrocampisti: Alessandro Di Pardo (Juventus), Tommaso Pobega (Milan), Luca Ricci (Gubbio), Andrea Colpani (Atalanta), Lorenzo Valeau (Ascoli Picchio);
Attaccanti: Riccardo Sottil (Fiorentina), Gabriele Gori (Foggia), Marco Olivieri (Empoli).
 
Staff – Capo Delegazione: Massimo Paganin; Coordinatore delle nazionali giovanili: Maurizio Viscidi; Allenatore: Paolo Nicolato; Assistente Allenatore: Mirco Gasparetto; Segretario: Fabio Ferappi; Preparatore atletico: Vincenzo Pincolini; Preparatore dei portieri: Gian Matteo Mareggini; Medico: Vincenzo Santoriello; Fisioterapista: Giuseppe Galli; Nutrizionista: Alessio Colli.

Corte d’Appello. Accrediti media per l’udienza del 9 agosto sui ricorsi presentati da Parma, Calaiò e Palermo

Si terrà giovedì 9 agosto alle ore 14.00 presso gli uffici di Via Campania 47 l’udienza davanti alla Corte Federale d’Appello, relativa al ricorsi presentati dal calciatore Emanuele Calaiò, dal Parma Calcio e dall’U.S. Città di Palermo avverso le sanzioni inflitte dal Tribunale Federale Nazionale lo scorso 23 luglio (Com. Uff. n.9/TFN).
I rappresentanti dei media potranno seguire il dibattimento da una sala dedicata, previo accreditamento da effettuarsi sul posto a partire dalla ore 13.15, dietro esibizione della tessera professionale.
 
Ad ulteriore precisazione, l’accredito non darà diritto ad assistere all’udienza relativa ai ricorsi presentati da AC Cesena e Virtus Entella avverso la penalizzazione di 15p in classifica deliberata il 25 luglio (Com. Uff. n.10/TFN) nei confronti del club romagnolo.     

Calcio Femminile: componenti a confronto, avviato il dialogo

Si è svolto oggi a Roma, presso la sede della Federazione Italiana Giuoco Calcio, l’incontro tra il Commissario Straordinario della FIGC Roberto Fabbricini, il Presidente della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia, il Presidente dell’AIC Damiano Tommasi e il Vice Presidente dell’AIAC Luca Perdomi con oggetto l’attuale situazione del calcio femminile.
Durante la riunione, svoltasi in un clima cordiale e proficuo, è stato avviato un dialogo sul quale trovare piena condivisione con le Società, le calciatrici, le allenatrici e gli allenatori per risolvere il contenzioso in essere tra la LND e la FIGC sulla titolarità e l’organizzazione dei campionati di Serie A e Serie B. L’obiettivo di tutte le parti interessate è di trovare una soluzione nel più breve tempo possibile per consentire il corretto avvio della stagione agonistica 2018/2019.
 

Il nuovo corso degli Azzurrini inizia con una vittoria contro la Slovenia

La Nazionale Under 18 allenata da Daniele Franceschini oggi all’Ottavio Bottecchia di Pordenone ha iniziato il suo nuovo corso con una vittoria nella prima amichevole disputata contro i pari età della Slovenia. Un inizio in salita, penalizzato anche dal gran caldo, per gli Azzurrini che vanno sotto dopo appena 7’di gioco grazie a un gol realizzato dall’attaccante sloveno Rok sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Ci pensa il centravanti atalantino Roberto Piccoli al 44’ rimontare le sorti del match, recuperando una palla sulla trequarti e con una sciabolata sul secondo palo del portiere avversario, chiude in parità la prima frazione di gioco.  

A sei minuti dall’inizio del secondo tempo il centrale difensivo della Lazio Nicolò Armini porta in vantaggio la squadra raccogliendo una corta respinta della difesa slovena e all’80' ai ragazzi di Franceschini si offre la possibilità della terza rete con un rigore però non concretizzato dall’atalantino Davide Ghislandi.

Costituita da gran parte dei giocatori che a fine maggio in Inghilterra hanno sfiorato l’impresa nel campionato Europeo Under 17 giungendo secondi dopo aver perso la finale ai rigori contro l’Olanda, la Under 18 oggi ha iniziato nel migliore dei modi la sua nuova avventura.

La comitiva Azzurra si trasferirà in Slovenia per la seconda amichevole che si giocherà  Sezana giovedì 9 agosto.
 
Elenco dei convocati
Portieri: Alessandro Russo (Genoa), Ludovico Gelmi (Atalanta);
Difensori: Alberto Barazzetta (Milan), Devid Bouah (Roma), Nicolò Armini (Lazio), Leonardo Raggio (Genoa), Laurens Serpe (Inter), Michael Ntube (Inter), Giorgio Brogni (Atalanta), Fabio Ponsi (Fiorentina);
Centrocampisti: Emmanuel Gyabuaa (Atalanta), Giacomo Olzer (Milan), Giuseppe Leone (Juventus), Nicolò Rovella (Genoa), Samuele Ricci (Empoli), Alessandro Sala (Milan);
Attaccanti: Davide Angelo Ghislandi (Atalanta), Alessandro Cortinovis (Atalanta), Simone Rabbi (Bologna), Andrea Mattioli (Sassuolo), Elia Petrelli (Juventus), Roberto Piccoli (Atalanta).

Staff – Coordinatore nazionali giovanili: Maurizio Viscidi; Allenatore: Daniele Franceschini; Assistente allenatore: Elvis Abbruscato; Segretario: Massimo Petracchini; Preparatore atletico: Marco Mantini; Preparatore dei portieri: Davide Quironi; Medico: Andrea Redler; Fisioterapista: Angelo Cartocci.

Fabbricini: entro ottobre si svolgerà l’Assemblea Elettiva

Il Commissario Straordinario della FIGC Roberto Fabbricini ha inviato una lettera a tutte le componenti federali nella quale ha sottolineato come, nel rispetto della decisione del Collegio di Garanzia dello Sport dello scorso 31 luglio, è sua intenzione aspettare le determinazioni del Governo, circa la conformità dei Principi Fondamentali degli Statuti delle Federazioni Sportive emanati dal Coni, prima di procedere alla convocazione dell’Assemblea Elettiva Straordinaria. Ciò premesso, la suddetta Assemblea, ribadisce il Commissario, si terrà al più tardi entro il mese di ottobre. 

Amichevole Italia-Albania l’11 settembre a Cagliari: da giovedì in vendita i biglietti

Giovedì 9 agosto inizierà la vendita dei biglietti per la gara amichevole che la Nazionale Under 21 giocherà contro l’Albania martedì 11 settembre a Cagliari (stadio “Sardegna Arena”, ore 18.30).
 
I prezzi dei biglietti sono i seguenti:
  TRIBUNA CENTRALE Euro 14,00 DISTINTI  Euro 5,00 CURVA NORD Euro 5,00                                                   
  
I biglietti saranno posti in vendita al pubblico a partire dalle ore 10.00 del 9 agosto presso i punti vendita TicketOne (clicca qui) e sui siti internet vivoazzurro.it e www.ticketone.it. Inoltre l’11 settembre verrà aperta la biglietteria presso i botteghini dello stadio “Sardegna Arena” in via Vespucci – lato tribuna centrale angolo curva sud – dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 a inizio primo tempo.                             
 
I titolari delle tessere federali e delle tessere C.O.N.I. valide per il 2018 con diritto al posto in Tribuna d'Onore potranno accedere alla stessa a presentazione della tessera federale – fino ad esaurimento dei posti disponibili e ritirando il tagliando d’ingresso presso il botteghino accrediti sito in via Vespucci – lato tribuna centrale angolo curva sud – il giorno 10 settembre dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00. 
 
I titolari delle tessere federali e delle tessere C.O.N.I. valide per il 2018 non aventi diritto al posto in Tribuna d'Onore, avranno accesso ai Distinti Centrali a presentazione della tessera federale – fino ad esaurimento dei posti disponibili – e ritirando il tagliando d’ingresso presso il botteghino accrediti sito in via Vespucci – lato tribuna centrale angolo curva sud – il giorno 10 settembre dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00. 
 
 

Si rinnova la sfida col Portogallo: doppia amichevole il 7 e 10 settembre a Castel San Pietro

Il nuovo corso della Nazionale Under 19 inizia a Castel San Pietro il 7 e il 10 settembre prossimi con una doppia amichevole che rinnoverà la sfida contro il Portogallo, laureatosi campione Europeo dopo aver superato l’Italia nella finale disputata a Seinajoki il 29 luglio scorso.

Quest’anno ad allenare gli Azzurrini della Under 19 ci sarà Federico Guidi, proveniente dalla stagione condotta sulla panchina della Nazionale Under 20 dove sedeva Paolo Nicolato. Un avvicendamento resosi necessario per permettere a Nicolato di seguire lo stesso gruppo che ai recenti Europei di categoria in Finlandia ha ottenuto la qualificazione ai Mondiali Under 20 che si svolgeranno il prossimo maggio in Polonia.

Delle due amichevoli, che si giocheranno alle 17 nello Stadio Comunale di Castel San Pietro, la prima sarà trasmessa in differita da Rai Sport l’8 settembre alle 21.30.
 

Stage di preparazione a Bagno di Romagna: mercoledì test contro San Marino

Uno stage di preparazione e un gruppo di diciassette calciatori tutto nuovo apre il cammino della Nazionale Under 20 verso i Mondiali in programma il prossimo anno in Polonia. Tra gli Azzurrini convocati non c’è nessuno che ha fatto parte della squadra che ha vinto la medaglia d’argento agli Europei Under 19 che si sono conclusi qualche giorno fa in Finlandia, tutti in meritata vacanza. A guidare il gruppo c’è però il tecnico Paolo Nicolato, passato dalla panchina dell’Under 19 a quella dell’Under 20, proprio in vista della manifestazione che si svolgerà nel 2019, e con lui tutto lo staff tecnico (mentre l’intero staff tecnico dell’Under 20 dello scorso anno è passato all’Under 19).

Gli Azzurrini si sono radunati ieri a Bagno di Romagna, dove oggi hanno iniziato la preparazione con una doppia seduta di allenamento. Stesso programma per domani, mentre mercoledì il raduno si concluderà con un test amichevole allo stadio Comunale Santamonica (ore 18) contro San Marino.
 
Elenco dei convocati
 
Portieri: Leonardo Loria (Juventus), Gabriel Meli (Pistoiese);
Difensori: Federico Valietti (Genoa), Gabriele Zappa (Inter), Alberto Alari (Carrarese), Marco Capone (Crotone), Riccardo Cargnelutti (Roma), Marco Sala (Arezzo), Luca Ranieri (Foggia);
Centrocampisti: Alessandro Di Pardo (Juventus), Tommaso Pobega (Milan), Luca Ricci (Gubbio), Andrea Colpani (Atalanta), Lorenzo Valeau (Ascoli Picchio);
Attaccanti: Riccardo Sottil (Fiorentina), Gabriele Gori (Foggia), Marco Olivieri (Empoli).
 
Staff – Capo Delegazione: Massimo Paganin; Coordinatore delle nazionali giovanili: Maurizio Viscidi; Allenatore: Paolo Nicolato; Assistente Allenatore: Mirco Gasparetto; Segretario: Fabio Ferappi; Preparatore atletico: Vincenzo Pincolini; Preparatore dei portieri: Gian Matteo Mareggini; Medico: Vincenzo Santoriello; Fisioterapista: Giuseppe Galli; Nutrizionista: Alessio Colli.
 

Euroleague: con la Bielorussia arriva la prima sconfitta, Azzurri secondi nella tappa di Minsk

Allo Stadio Nazionale di Minsk, inaugurato lo scorso venerdì e tra gli impianti costruiti per ospitare i Giochi Olimpici Europei del 2019, la Nazionale di Beach Soccer viene sconfitta 6-5 al supplementare dalla Bielorussia e si fa così scavalcare al fotofinish dai padroni di casa, che chiudono in testa alla classifica la seconda tappa di qualificazione all’Euroleague.

In vantaggio per 4-1 dopo un primo tempo dominato, gli Azzurri si sono fatti raggiungere e poi superare, per riacciuffare la gara ad un minuto dal termine dei tempi regolamentari. Poi, all’extra time, la sabbia di casa ha dato una mano alla Bielorussia, con un rimbalzo beffardo che ha ingannato Carpita sulla punizione dalla lunga distanza calciata da Bryshtel. La sconfitta non pregiudica comunque l’accesso alla Superfinal in programma dal 6 al 9 settembre in Sardegna, con l’Italbeach che chiude a 9 punti il suo percorso nelle qualificazioni frutto delle vittorie con la Germania nella prima tappa disputata a Baku e dei successi con Polonia e Turchia in questa seconda tappa.

LA PARTITA - Privo di Gabriele Gori, infortunatosi nel finale del match di ieri con la Turchia, per la terza e ultima gara del girone Del Duca recupera Simone Marinai e si affida inizialmente ad un quintetto con Del Mestre in porta, Ramacciotti, Frainetti, Palazzolo e Zurlo come terminale offensivo. Ed è proprio l’attaccante del Catania a sbloccare il risultato dopo appena 26 secondi dal fischio d’inizio con un’acrobatica rovesciata da posizione defilata, sfruttando al meglio il lancio con i contagiri di Del Mestre. Un gol da cineteca, frutto di uno schema provato e riprovato in allenamento negli ultimi anni, con il portiere azzurro nei panni del rifinitore e Zurlo che si conferma come uno dei migliori specialisti nell’arte della rovesciata. L’Italia è padrona assoluta della partita e si porta sul 3-0 grazie ai calci di punizione trasformati da Marinai al 6’30" e ancora da Zurlo un minuto più tardi. L’autorete di Ramacciotti, che con un retropassaggio di testa scavalca Del Mestre, è solo un incidente di percorso in un primo tempo che gli Azzurri chiudono sul 4-1 grazie ad una travolgente azione personale di Palazzolo.

Il Beach Soccer, si sa, è una disciplina che non consente mai di dormire sonni tranquilli e l’Italia ne ha la riprova nel secondo tempo. A scatenare l’entusiasmo del pubblico di casa ci pensa Ilia Savich, autore nel giro di nove minuti della tripletta che permette alla Bielorussia di riagguantare il pareggio: primo gol al 1’24" con un destro al volo su azione d’angolo, secondo al 3’21" su punizione e tris all’8’42" su rigore concesso per una leggera spinta di Palazzolo, reo di ostacolare un tentativo di rovesciata dello stesso Savich.

Da una fuga in solitaria il match si trasforma così in un arrivo in volata: in avvio di terzo tempo Bokach con un sinistro sotto l’incrocio dei pali porta per la prima volta in vantaggio i suoi, ma l’Italia non demorde e trova il 5-5 ad un minuto dallo scadere con Ramacciotti, bravo a procurarsi una punizione da ottima posizione e a trasformarla con un piatto a fil di palo. A decidere questa sfida thrilling all’inizio del supplementare è però Ihar Bryshtel, che aiutato da un rimbalzo fortunoso supera Carpita con una punizione dalla distanza. Sugli spalti si scatena la festa dei tifosi, mentre in campo i giocatori bielorussi esultano saltellando in un girotondo di felicità. Tra un mese in Sardegna gli Azzurri sperano di poter fare lo stesso.

Risultati e classifica finale del gruppo degli Azzurri

Prima giornata (3 agosto)

ITALIA-Polonia 8-4
Bielorussia-Turchia 9-4

Seconda giornata (4 agosto)
Turchia-ITALIA 0-3
Bielorussia-Polonia 5-4 dts

Terza giornata (5 agosto)
Polonia-Turchia 7-9
ITALIA-Bielorussia 5-6 dts

Classifica: Bielorussia 7 punti, ITALIA 6, Turchia 3, Polonia 0

L’Italia vola verso la Superfinal di Euroleague: 3-0 alla Turchia e Azzurri primi nel girone

Dopo il successo all’esordio contro la Polonia (8-4), nel nuovo Stadio Nazionale di Minsk la Nazionale di Beach Soccer batte 3-0 la Turchia e conquista altri tre punti, che le consentono di portarsi al comando della classifica del girone della seconda tappa dell’Euroleague e la proiettano alla Superfinal in programma dal 6 al 9 settembre in Sardegna.

La seconda vittoria della squadra guidata da Emiliano Del Duca porta le firme di Pietro Angelo Palazzolo, Dario Ramacciotti ed Emmanuele Zurlo, autori dei tre gol di giornata, ma meritano una menzione speciale anche Simone Del Mestre e Andrea Carpita, che con un paio di belle parate hanno blindato la porta azzurra in una partita rimasta in bilico per quasi mezzora.

Il rigore trasformato da Palazzolo dopo appena due minuti lasciava presagire che il match per l’Italia potesse rappresentare una pura formalità contro una Turchia che si presentava come l’avversaria meno ostica del girone e appesantita dai nove gol incassati all’esordio con la Bielorussia. E invece, dopo il raddoppio sfiorato in chiusura di primo tempo da Frainetti, l’Italbeach ha rischiato di subire l’1-1 all’inizio del secondo parziale, con Carpita che si è fatto trovare pronto sulla rovesciata di Keskin. Non da meno il portiere turco Mehmet Aslamaci, decisivo in almeno quattro circostanze sulle conclusioni di Zurlo e Gori. Il bomber viareggino, rimasto a secco dopo la tripletta messa a segno ieri, è stato fermato dal palo dopo 21 secondi dal via del terzo tempo.

E allora, a cavallo tra il 5’ e il 7’, ci ha pensato il suo partner d’attacco Emmanuele Zurlo a chiudere l’incontro: il numero nove ha prima servito un passaggio smarcante a Ramacciotti, che ha festeggiato nel migliore dei modi il traguardo delle 150 presenze in Nazionale raggiunto ieri, e poi ha raccolto il lancio preciso di Frainetti, girando al volo in rete il pallone del 3-0.

Nel finale la vetrina è stata ancora per i portieri  Mehmet Aslamaci e Carpita, che hanno raccolto gli applausi del pubblico bielorusso. Domani (ore 18.30 locali - 17.30 italiane) l’ultimo ostacolo sulla strada degli Azzurri sarà la nazionale padrona di casa, che nell’altro incontro del girone ha battuto 5-4 al supplementare la Polonia.

Calendario, risultati e classifica del gruppo degli Azzurri

Prima giornata (3 agosto)

ITALIA-Polonia 8-4
Bielorussia-Turchia 9-4

Seconda giornata (4 agosto)
Turchia-ITALIA 0-3
Bielorussia-Polonia 5-4 dts

Classifica: ITALIA 6 punti, Bielorussia 5, Polonia e Turchia 0

Terza giornata (5 agosto)
Ore 17.15 (16.15 italiane): Polonia-Turchia
Ore 18.30 (17.30 italiane): ITALIA-Bielorussia
 
 
 

La FIGC scrive alla Lega B: l’organico è a 22 squadre

La Federazione Italiana Giuoco Calcio, in relazione al Comunicato Stampa diramato oggi dalla Lega B, rende noto che ha più volte rappresentato alla medesima Lega come le disposizioni federali non consentono il mutamento del format del campionato da 22 a 20 squadre dalla corrente stagione sportiva. La modifica del format può entrare in vigore, infatti, dalla seconda stagione sportiva successiva alla sua adozione.

In data odierna, la FIGC ha ribadito tale comunicazione alla Lega B, invitandola nuovamente a trasmettere le certificazioni di sua competenza, necessarie ad esaminare le domande per l’integrazione dell’organico a 22 squadre.

Nazionale Under 17: dal 20 al 25 agosto 23 Azzurrini al lavoro a Coverciano

Riparte la stagione della Nazionale Under 17 con uno stage di preparazione, che si svolgerà a Coverciano dal 20 al 25 agosto. Per l’occasione il tecnico Carmine Nunziata ha convocato 23 Azzurrini, che si raduneranno lunedì 20 all’ora di pranzo e nel pomeriggio scenderanno in campo per la prima seduta di allenamento. Una gara amichevole con la Fiorentina Under 17, che si giocherà sabato alle ore 11 a Coverciano, concluderà il raduno.

L'elenco dei convocati

Portieri: Manuel Gasparini (Udinese), Lillo Guarnieri (Standard Liegi), Angelo Pisoni (Atalanta);
Difensori: Riccardo Calafiori (Roma), Christian Dalle Mura (Fiorentina), Christian Dimarco (Inter),E.F. Emeric Guedegbe (Fiorentina), Francesco Lamanna (Juventus), Diego Paolo Morra Bean (Torino), Lorenzo Pirola (Inter), Edoardo Scanagatta (Atalanta);
Centrocampisti: Chio Riccardo Boscolo (Inter), Andrea Capone (Milan), Stefano Cester (Inter), Daniel Guerini (Torino), Tommaso Milanese (Roma), Gaetano Pio Oristanio (Inter), Simone Panada (Atalanta), Franco Tongya (Juventus), Simone Trimboli (Sampdoria);
Attaccanti: Lorenzo Colombo (Milan), Sebastiano Esposito (Inter), Edoardo Priore (Chievo Verona).
 
Staff - Allenatore: Carmine Nunziata; Assistente Allenatore: Emanuele Filippini; Segretario: Manfredi Martino; Preparatore dei portieri: Fabrizio Ferron; Preparatore atletico: Marco Montini; Medico: Cosma Calderaro; fisioterapista: Giuliano Gepponi; Nutrizionista; Maria Luisa Cravana.

L’Italia supera la Polonia all’esordio nella seconda tappa delle qualificazioni all’Euroleague

Vince e convince la Nazionale di Beach Soccer all’esordio nella seconda tappa delle qualificazioni all’Euroleague, il Campionato Europeo sulla sabbia. A Minsk gli Azzurri inaugurano il nuovo Stadio Nazionale, costruito per i Giochi Olimpici Europei che si disputeranno nel 2019 nella capitale bielorussa, battendo 8-4 la Polonia, negli ultimi anni una vera e propria bestia nera per l’Italbeach.

Dopo aver chiuso al terzo posto la prima tappa delle qualificazioni giocata a Baku, la squadra di Emiliano Del Duca conquista così tre punti preziosi per ipotecare la qualificazione alla Superfinal in programma dal 6 al 9 settembre in Sardegna.

L’8-4 finale è un risultato che va addirittura stretto all’Italia, che mette in mostra una miglior condizione atletica rispetto alla tappa azera e conduce le danze dall’inizio alla fine, trascinata dalla tripletta del solito Gabriele Gori. Evitabili i due gol subiti nel primo tempo da centrocampo alla ripresa del gioco dopo l’1-0 firmato dal bomber viareggino (rovesciata vincente a finalizzare una splendida azione corale tutta di prima) e dopo il 3-1 di Pietro Palazzolo. Gori e Marinai hanno permesso all’Italia di allungare nel secondo tempo (5-2), un risultato arrotondato nel finale grazie alle reti di capitan Corosiniti e Alessio Frainetti, quest’ultimo autore di una doppietta.

Messa in cassaforte la qualificazione, nel week end l’Italbeach cercherà di scalare nuove posizioni nella classifica generale: domani (ore 17.15 locali - 16.15 italiane) gli Azzurri se la vedranno con la Turchia, mentre domenica (ore 18.30 locali - 17.30 italiane) chiuderanno il girone affrontando i padroni di casa della Bielorussia.


Calendario, risultati e classifica del gruppo degli Azzurri

Prima giornata (3 agosto)

ITALIA-Polonia 8-4
Bielorussia-Turchia 9-4

Classifica: ITALIA e Bielorussia 3 punti, Polonia e Turchia 0

Seconda giornata (4 agosto)
Ore 17.15 (16.15 italiane): Turchia-ITALIA
Ore 18.30: Bielorussia-Polonia

Terza giornata (5 agosto)
Ore 17.15: Polonia-Turchia
Ore 18.30 (17.30 italiane): ITALIA-Bielorussia

Plusvalenze: deferiti il Chievo, il presidente Luca Campedelli e altri dirigenti

Il Procuratore Federale ed il Procuratore Federale Aggiunto - espletata l’attività istruttoria in sede disciplinare, esaminati gli atti del procedimento, a seguito della decisione del Tribunale Federale Nazionale (pubblicata con C.U. n. 10/TFN del 25 luglio 2018) con la quale ha, tra l’altro, dichiarato improcedibile il deferimento nei confronti del Chievo Verona e di alcuni dirigenti e, per l’effetto, ha restituito gli atti alla Procura Federale con riferimento a tali posizioni - hanno deferito al Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare Luca Campedelli, Piero Campedelli, Giuseppe Campedelli, Michele Cordioli, Antonio Cordioli. Per responsabilità diretta ed oggettiva è stata deferita anche la società.
 
Per consultare il testo integrale del documento clicca qui

Pagine