FIGC - News

Abbonamento a feed FIGC - News

URL: http://www.figc.it/rss/rss_it.shtml

Aggiornato: 7 ore 6 min fa

Delibera del Commissario Straordinario: proroga del mercato di Serie C fino al 31 agosto

Il Commissario Straordinario della FIGC Roberto Fabbricini, preso atto delle esigenze rappresentate dalla Lega Italiana Calcio Professionistico e dall’Associazione Italiana Calciatori (AIC) in ordine alla proroga dei termini di tesseramento per le società di Serie C, concede ai club di effettuare acquisti e cessioni di calciatori non provenienti da federazioni estere fino alle ore 20 di venerdì 31 agosto.

UEFA Nations League: prosegue la vendita dei biglietti per il match con la Polonia

Prosegue la vendita dei biglietti per Italia-Polonia, il match d’esordio della Nazionale nella UEFA Nations League in programma venerdì 7 settembre (ore 20.45) allo stadio ‘Renato Dall’Ara’ di Bologna. I tagliandi possono essere acquistati presso i punti vendita TicketOne presenti sul territorio nazionale (clicca qui) e on-line sui siti www.vivoazzurro.it e www.ticketone.it.

Tante le promozioni per assistere al primo impegno stagionale degli Azzurri. I biglietti ridotti sono riservati alle donne, ai ragazzi fino ai 18 anni (nati dopo il 7 settembre 2000) e agli Over 65 (nati prima del 7 settembre 1953). Tagliandi in vendita a prezzo ridotto anche per gli Under 6 (nati dopo il 7 settembre 2012 - acquistabili solo presso i punti vendita a fronte dell'acquisto di un biglietto intero/ridotto donna/ridotto Over 65) e per i possessori della Card Vivo Azzurro, mentre i biglietti ‘Curva Bulgarelli – ridotto studenti’ sono riservati agli studenti delle Università di Bologna (tagliandi acquistabili esclusivamente nei punti vendita TicketOne dell'Emilia Romagna dietro esibizione del badge universitario, fino ad esaurimento dei posti disponibili).


prezzi dei biglietti, inclusi i diritti di prevendita, sono i seguenti:
  POLTRONA Euro 60,50 POLTRONA RIDOTTO Euro 38,50 POLTRONA RIDOTTO VIVO AZZURRO Euro 24,20 TRIBUNA COPERTA Euro 44,00 TRIBUNA COPERTA RIDOTTO Euro 27,50 TRIBUNA COPERTA RIDOTTO VIVO AZZURRO Euro 19,80 TRIBUNA COPERTA RIDOTTO UNDER 6 Euro 1,00 TRIBUNA COPERTA LATERALE Euro 33,00 TRIBUNA COPERTA LATERALE RIDOTTO Euro 22,00 TRIBUNA COP. LAT. RIDOTTO VIVO AZZURRO Euro 13,20 TRIBUNA COP. LAT. RIDOTTO UNDER 6    Euro 1,00 DISTINTI Euro 33,00 DISTINTI RIDOTTO Euro 22,00 DISTINTI RIDOTTO VIVO AZZURRO   Euro 13,20 DISTINTI RIDOTTO UNDER 6 Euro 1,00 DISTINTI LATERALI   Euro 22,00 DISTINTI LATERALI RIDOTTO Euro 11,00 DISTINTI LATERALI RIDOTTO UNDER 6 Euro 1,00 CURVE Euro 15,40 CURVA BULGARELLI RIDOTTO STUDENTI Euro 8,00
 
I titolari delle tessere federali e delle tessere CONI valide per il 2018 con diritto al posto in Tribuna d'Onore potranno accedere alla stessa – fino ad esaurimento dei posti disponibili o nella Poltrona – ritirando il tagliando d’ingresso presso il botteghino accrediti dello Stadio Dall’Ara in via dello Sport giovedì 6 settembre dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.                           

I titolari delle tessere federali e delle tessere CONI valide per il 2018 non aventi diritto al posto in Tribuna d'Onore, avranno accesso al settore Distinti, ritirando il tagliando d’ingresso presso il botteghino accrediti dello Stadio Dall’Ara giovedì 6 settembre dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.                           
 

Verso il match con il Belgio: out Schroffenegger e Sabatino, convocate Durante e Piemonte

Sette successi in sette partite, 18 gol realizzati e solo 2 subiti. Sono questi numeri a fotografare lo straordinario percorso della Nazionale Femminile nelle qualificazioni al Campionato del Mondo, una fuga solitaria che lo scorso 8 giugno allo stadio ‘Artemio Franchi’ di Firenze ha visto le Azzurre tagliare il traguardo per Francia 2019 con una giornata di anticipo grazie al 3-0 rifilato al Portogallo. Così l’Italia tornerà a disputare la Fase finale di un Mondiale a vent’anni di distanza dall’ultima volta, senza dover aspettare il risultato dell’ultimo incontro del girone in programma martedì 4 settembre (ore 17) a Louvain contro un Belgio a caccia di punti utili per qualificarsi ai play off come una delle quattro migliori seconde classificate.

Dopo il forfait nei giorni scorsi di Elisa Bartoli, sostituita dal difensore del Sassuolo Martina Lenzini, Milena Bertolini dovrà rinunciare per la sfida con il Belgio anche a Katja Schroffenegger e Daniela Sabatino: al loro posto la Ct ha deciso di convocare il portiere della Fiorentina Francesca Durante e Martina Piemonte, che si raduneranno con il resto del gruppo nella serata di domenica al Centro Tecnico Federale di Coverciano per sostenere lunedì le prime due sedute di allenamento. 

L’elenco delle convocate

Portieri:
Laura Giuliani (Juventus), Rosalia Pipitone, Francesca Durante (Fiorentina);
Difensori: Elena Linari (Fiorentina), Martina Lenzini (Sassuolo), Cecilia Salvai (Juventus), Sara Gama (Juventus), Laura Fusetti (Milan), Lisa Boattin (Juventus), Linda Tucceri Cimini (Milan);
Centrocampiste: Aurora Galli (Juventus), Martina Rosucci (Juventus), Alice Parisi (Fiorentina), Barbara Bonansea (Juventus), Greta Adami (Fiorentina), Eleonora Goldoni (Tennessee State University), Lisa Alborghetti (Milan), Valentina Cernoia (Juventus), Manuela Giugliano;
Attaccanti:  Ilaria Mauro (Fiorentina), Valentina Giacinti (Milan), Cristiana Girelli (Juventus), Martina Piemonte.

Staff  – Capo Delegazione: Barbara Facchetti; Coordinatrice Nazionali Femminili: Annarita Stallone; Commissario Tecnico: Milena Bertolini; Assistente tecnico: Attilio Sorbi; Segretario: Elide Martini; Preparatore atletico: Stefano D’Ottavio; Preparatore dei portieri: Cristiano Viotti; Match Analyst: Marco Mannucci; Medici: Matteo Guzzini, Marco Scarcia; Fisioterapisti: Roberto Cardarelli e Maurizio D’Angelo; Nutrizionista: Natale Gentile.

Calendario, risultati e classifica del Gruppo 6

15 settembre:
ITALIA-Moldova 5-0
19 settembre: Romania-ITALIA 0-1
19 settembre: Belgio-Moldova 12-0
20 ottobre: Belgio-Romania 3-2
24 ottobre: ITALIA-Romania 3-0
24 ottobre: Portogallo-Belgio 0-1
24 novembre: Portogallo-Moldova 8-0
28 novembre: Romania-Moldova 3-1
28 novembre: Portogallo-ITALIA 0-1
6 aprile: Moldova-ITALIA 1-3
6 aprile: Belgio-Portogallo 1-1
10 aprile: ITALIA-Belgio 2-1
10 aprile: Moldova-Romania 0-0
8 giugno: ITALIA-Portogallo 3-0
12 giugno: Romania-Portogallo 1-1
12 giugno: Moldova-Belgio 0-7
30 agosto: Moldova-Portogallo
31 agosto: Romania-Belgio
4 settembre: Portogallo-Romania
4 settembre: Belgio-ITALIA

Classifica: ITALIA 21 punti (7 gare giocate), Belgio 13 (6), Portogallo 5 (6), Romania 5 (6), Moldova 1 (7).

Il Collegio di Garanzia sospende l’esecutività della sentenza CFA sul Calcio Femminile

Il presidente del Collegio di Garanzia dello Sport, Franco Frattini, ha assunto un decreto con il quale - in accoglimento dell'istanza cautelare richiesta dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio nel ricorso promosso contro la decisione della propria Corte Federale - ha sospeso l'esecutivita' della decisione impugnata nonche' l'avvio dei campionati interessati (Serie A e B) fino alla data della Camera di consiglio per la decisione collegiale sulla istanza cautelare con l'abbinamento al merito.
La Camera di consiglio e' stata fissata, dinanzi alle Sezioni Unite, per il 7 settembre, a partire dalle 12.

In attesa della sentenza del CGS, dunque, è ripristinata l’efficacia della Delibera del Commissario Straordinario n.38 con cui si era stabilito di inquadrare la Divisione Calcio Femminile, per le attività del Dipartimento Calcio Femminile, nell’ambito della Figc, delegando alla Lnd, sino a diversa determinazione, l’organizzazione del Campionato Interregionale di calcio femminile. In tal senso, nelle scorse settimane, le società di Serie A e B Femminile, così come i rappresentanti delle calciatrici e dei tecnici dei campionati femminili, avevano più volte manifestato il sostegno unanime alla riforma varata dal Commissario e il passaggio dell’attività di vertice alla Figc.

Primo raduno stagionale a Bagno di Romagna: il 30 agosto amichevole con il Bologna

Quattro mesi dopo il doppio prestigioso successo in amichevole con la Francia, la Nazionale Under 16 torna in campo per il primo raduno stagionale, in programma a Bagno di Romagna (FC) da lunedì 27 a giovedì 30 agosto.

Sulla panchina degli Azzurrini c’è sempre Daniele Zoratto, mentre sono tanti i volti nuovi di una Nazionale che il 25 e il 27 settembre a Bressanone sarà chiamata ad affrontare in amichevole la Svizzera: i 22 convocati sosterranno complessivamente cinque sessioni di allenamento, in uno stage che si chiuderà giovedì 30 agosto con il test contro i pari età del Bologna (ore 16 – Centro Sportivo Biavati, Bologna).

L’elenco dei convocati

Portieri:
Sebastiano Desplanches (Milan), Nicolas Gerardi (Inter);
Difensori: Francesco Somma (Napoli), Alessandro Citi (Milan), Giorgio Scalvini (Atalanta), Filippo Grassi (Atalanta), Alessandro Barbetta (Sassuolo), Filippo Terracciano (Hellas Verona), Mattia Florio (Hellas Verona), Federico Moraschi (Atalanta);
Centrocampisti: Samuel Giovane (Atalanta), Federico Zuccon (Atalanta), Lorenzo Scandurra (Roma), Walelu Penazzi (Chievo Verona), Andrea Oliveri (Atalanta), Matteo Saggioro (Chievo Verona), Gabriele Berto (Atalanta), Nicola Salvemini (Spal);
Attaccanti: Alessio Rosa (Atalanta), Demis Maugeri (Torino), Jacopo Fedrizzi (Udinese), Tommaso De Nipoti (Atalanta).

Staff – Tecnico federale: Daniele Zoratto; Assistente tecnico: Elvis Abbruscato; Segretario: Alessandro Lulli; Preparatore atletico: Marco Montini; Preparatore dei portieri: Antonio Chimenti; Medico: Piergiorgio Drogo; Fisioterapista: Marco Di Salvo.

La UEFA sovvenziona la ricerca sullo sviluppo del calcio femminile promossa dalla FIGC

Per la prima volta la FIGC ha ottenuto l’assegnazione dell’UEFA Research Grant Programme, programma di finanziamento per la realizzazione di ricerche in varie discipline accademiche (Economia, Storia, Giurisprudenza, Management o Medicina) istituito nel 2010 con l’obiettivo di supportare le 55 Federazioni affiliate alla UEFA nell’attuazione di progetti di sviluppo per il calcio europeo.

La Federcalcio ha deciso di sostenere la ricerca presentata da Maurizio Valenti, dottorando in Sports Studies presso l’Università di Stirling (Scozia): si tratta di uno studio volto a rilevare, dal punto di vista strategico e manageriale, quali siano i vantaggi per una società professionistica maschile nel creare una sezione femminile, un tema centrale nell’ambito del programma di sviluppo del calcio femminile portato avanti dalla Federazione.

Per questa edizione sono state presentate 55 candidature da parte di 26 federazioni calcistiche europee e la giuria ha deciso di premiare e sovvenzionare 7 progetti, presentati dalle federazioni di Inghilterra (2), Italia, Irlanda del Nord, Scozia, Spagna e Svizzera. I risultati della ricerca saranno presentati presso la sede UEFA nell’estate del 2019.

Giochi Olimpici Giovanili: Nazionale Futsal out per contingentamento quote atleti

Pur avendo ottenuto la qualificazione nel novembre 2017, gli Azzurrini del Futsal non prenderanno parte ai prossimi Giochi Olimpici Giovanili di Buenos Aires 2018 in programma dal 6 al 18 ottobre.

In ottemperanza al regolamento del CIO, che impone ad ogni Comitato Olimpico Nazionale l'iscrizione di una sola squadra per genere, il CONI ha infatti deciso di optare per la selezione Under 17 di Beach Handball, che aveva staccato il pass per i Giochi argentini nel luglio 2017.

L’Italia, guidata da Carmine Tarantino, aveva vinto il torneo di qualificazione grazie ai due successi conquistati con la Romania (6-1) e con i padroni di casa della Slovenia (4-1) e al pareggio con i pari età della Repubblica Ceca (1-1).

Il Dg Uva al ‘Meeting per l’amicizia tra i popoli’: “Il calcio è a disposizione del sistema sociale”

Il calcio come mezzo di integrazione e il ruolo svolto in questi anni dalla FIGC nella lotta al razzismo e alla discriminazione: il Direttore Generale della Federcalcio e Vice Presidente UEFA Michele Uva, intervenuto oggi pomeriggio al ‘Meeting per l’amicizia tra i popoli’ di Rimini all’incontro ‘Integrazione: il fattore calcio’, ha affrontato il rapporto tra sport e integrazione nel nostro Paese e in particolare nel calcio, nel dialogo con Roberto Fontolan, Direttore del Centro Internazionale di Comunione e Liberazione.

Partendo da una famosa frase di Nelson Mandela (“Lo sport ha il potere di cambiare il mondo, di ispirare, di unire le persone in una maniera che pochi possono fare. E' più potente dei governi nel rompere le barriere razziali”) e ricordando l’iscrizione alle Olimpiadi di Rio di Janeiro 2016 della Nazionale degli Atleti Olimpici Rifugiati, Uva ha spostato poi l’analisi sul ruolo sociale del calcio sul versante dell’integrazione e dell’inclusione. 

“Sotto il profilo della sviluppo di politiche e di programmi di inclusione – ha ricordato Uva - il sistema calcio italiano rappresenta infatti un riferimento a livello internazionale. La Federcalcio negli ultimi anni ha profondamente innovato il proprio impianto normativo, al fine di favorire e facilitare il processo di tesseramento per i giovani calciatori stranieri”. “Le modifiche della normativa federale – ha aggiunto il DG - assumono ancora maggior rilevanza e profondità se contestualizzate nell’ambito del quadro normativo internazionale, che risulta fortemente restrittivo al fine di limitare il più possibile il fenomeno della ‘tratta’ dei calciatori minori extracomunitari”. Una serie di interventi normativi che hanno così facilitato il processo di tesseramento per i giovani calciatori stranieri, che negli ultimi anni hanno superato le 60.000 unità sotto i 18 anni. Il messaggio da lanciare è che il calcio sia a disposizione del sistema sociale italiano, anche perché per la FIGC è una responsabilità maggiore perseguire il ruolo educativo degli 834mila giovani tesserati, con meno di 18 anni, rispetto alla qualificazione ai mondiali della Nazionale". 

Allo stesso tempo, la Federcalcio porta avanti con successo diverse iniziative per favorire l’inclusione: tra queste spicca il ‘Progetto RETE!’, promosso insieme al top sponsor Eni e sviluppato in collaborazione con il Ministero dell’Interno, l’ANCI e lo SPRAR (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati), che nelle prime quattro edizioni ha coinvolto circa 1500 minori stranieri non accompagnati e neo maggiorenni richiedenti protezione internazionale. “Questo progetto - ha proseguito Uva - è stato riconosciuto a livello internazionale come best pratice; la UEFA, molto sensibile al tema, ha selezionato la FIGC quale prima Federazione europea ad essere presente sulla piattaforma web “Equal Game” sul tema della lotta al razzismo attraverso, un web documentary che racconta l’esperienza di integrazione in Italia vissuta da un ragazzo, Abubacarr Konta, dello SPRAR di Milazzo”.

Riprendendo il tema del “Cammino” proposto dal Meeting, Uva ha ricordato come “sapere dove andare è importante ma già il mettersi in movimento significa combattere l’inerzia, che è il vero problema del nostro tempo. Sul tema dell’integrazione, la FIGC è già in ‘cammino’, perché ha intrapreso da anni un percorso che è quello di mettersi al servizio della società civile e contribuire a cambiare in meglio il nostro Paese attraverso la valorizzazione di singoli individui, senza alcuna distinzione di censo, razza o religione. Per un’istituzione come la FIGC l’obiettivo è creare le condizioni, aiutare tutti a correre, grandi e piccoli, in campo e fuori dal campo, per contribuire al loro miglioramento dal punto di vista fisico, umano e relazionale”.


Per maggiori informazioni clicca qui 

 



Nazionale Femminile. Verso il match con il Belgio: out Bartoli, convocata Lenzini

Con la qualificazione al Mondiale di Francia 2019 già in tasca grazie ai sette successi conquistati nelle prime sette gare del girone, la Nazionale Femminile affronterà martedì 4 settembre (ore 17) a Louvain le padrone di casa del Belgio nell’ultimo incontro del Gruppo 6. Il Belgio, già battuto 2-1 dall’Italia lo scorso 10 aprile a Ferrara, è saldo al secondo posto del girone, ma ha bisogno di punti per qualificarsi ai play off come una delle quattro migliori seconde classificate.

La Nazionale si radunerà nella serata di domenica a Coverciano e lunedì sosterrà le prime due sedute di allenamento: vista l’indisponibilità di Elisa Bartoli, la Ct Milena Bertolini ha convocato al suo posto il difensore del Sassuolo Martina Lenzini.

L’elenco delle convocate

Portieri:
Laura Giuliani (Juventus), Rosalia Pipitone, Katja Schroffenegger;
Difensori: Elena Linari (Fiorentina), *Elisa Bartoli, Cecilia Salvai (Juventus), Sara Gama (Juventus), Laura Fusetti (Milan), Lisa Boattin (Juventus), Linda Tucceri Cimini (Milan);
Centrocampiste: Aurora Galli (Juventus), Martina Rosucci (Juventus), Alice Parisi (Fiorentina), Barbara Bonansea (Juventus), Greta Adami (Fiorentina), Eleonora Goldoni (Tennessee State University), Lisa Alborghetti (Milan), Valentina Cernoia (Juventus), Manuela Giugliano;
Attaccanti: Daniela Sabatino (Milan), Ilaria Mauro (Fiorentina), Valentina Giacinti (Milan), Cristiana Girelli (Juventus).

*indisponibile, convocata al suo posto Martina Lenzini (Sassuolo)

Staff  – Capo Delegazione: Barbara Facchetti; Coordinatrice Nazionali Femminili: Annarita Stallone; Commissario Tecnico: Milena Bertolini; Assistente tecnico: Attilio Sorbi; Segretario: Elide Martini; Preparatore atletico: Stefano D’Ottavio; Preparatore dei portieri: Cristiano Viotti; Match Analyst: Marco Mannucci; Medici: Matteo Guzzini, Marco Scarcia; Fisioterapisti: Roberto Cardarelli e Maurizio D’Angelo; Nutrizionista: Natale Gentile.

Calendario, risultati e classifica del Gruppo 6

15 settembre:
ITALIA-Moldova 5-0
19 settembre: Romania-ITALIA 0-1
19 settembre: Belgio-Moldova 12-0
20 ottobre: Belgio-Romania 3-2
24 ottobre: ITALIA-Romania 3-0
24 ottobre: Portogallo-Belgio 0-1
24 novembre: Portogallo-Moldova 8-0
28 novembre: Romania-Moldova 3-1
28 novembre: Portogallo-ITALIA 0-1
6 aprile: Moldova-ITALIA 1-3
6 aprile: Belgio-Portogallo 1-1
10 aprile: ITALIA-Belgio 2-1
10 aprile: Moldova-Romania 0-0
8 giugno: ITALIA-Portogallo 3-0
12 giugno: Romania-Portogallo 1-1
12 giugno: Moldova-Belgio 0-7
30 agosto: Moldova-Portogallo
31 agosto: Romania-Belgio
4 settembre: Portogallo-Romania
4 settembre: Belgio-ITALIA

Classifica: Italia 21 punti (7 gare giocate), Belgio 13 (6), Portogallo 5 (6), Romania 5 (6), Moldova 1 (7).
 

La FIGC conferma il suo sostegno a Ceferin per la rielezione a Presidente UEFA

La FIGC, in continuità con la politica internazionale attuata negli ultimi anni, ha formalizzato questa mattina il proprio sostegno alla candidatura del Presidente della UEFA Aleksander Ceferin, in vista del Congresso che si svolgerà a Roma il 7 febbraio 2019, chiamato a rinnovare il vertice della Confederazione calcistica continentale.

“Abbiamo scelto di confermare la fiducia del calcio italiano al Presidente Ceferin in vista del prossimo quadriennio – commenta il Commissario Straordinario della FIGC Roberto Fabbricini – una fiducia già a suo tempo garantitagli dal Presidente Tavecchio all’inizio del suo percorso verso la Presidenza UEFA. Oggi pensiamo sia giusto offrirgli l’opportunità di dare continuità al grande lavoro fin qui svolto, e con questo consolidare l’Italia come partner strategico della UEFA. La nostra scelta inoltre vuole esprimere gratitudine a Ceferin per aver reso la UEFA sempre più leader nel panorama calcistico mondiale, grazie anche allo straordinario percorso di crescita delle sue competizioni per nazionali e per club.” 

In base alle norme vigenti sarà possibile presentare entro il 7 novembre la candidatura per la Presidenza UEFA sostenuta da almeno 3 Federazioni europee.
 

Parte da Norcia la stagione delle Azzurrine: 24 convocate per il primo raduno stagionale

Un mese dopo la partecipazione alla Fase finale del Campionato Europeo in Svizzera, che ha visto l’Italia uscire di scena nella fase a gironi del torneo continentale, la Nazionale Under 19 Femminile apre la nuova stagione a Norcia, dove le Azzurrine si raduneranno da lunedì 27 agosto a domenica 2 settembre.

Alle ragazze classe 2000 si aggregheranno per questo primo raduno 11 calciatrici classe 2001, 7 delle quali tra le protagoniste del Campionato Europeo disputato lo scorso maggio in Lituania con l’Under 17. Lo stage, che sabato 1° settembre (ore 17) vedrà la Nazionale affrontare in amichevole la Pink Bari, permetterà al tecnico Enrico Sbardella, confermato sulla panchina dell’Under 19, di iniziare ad assemblare un gruppo che cercherà di ottenere anche quest’anno la qualificazione alla Fase finale dell’Europeo.

L’elenco delle convocate

Portieri: Roberta Aprile (Pink Sport Time), Camilla Forcinella (AGSM Verona), Lia Lonni (Orobica Calcio Bergamo);
Difensori: Paola Boglioni (Empoli), Maria Luisa Filangeri (Florentia), Caterina Fracaros (Tavagnacco), Sofia Meneghini (AGSM Verona), Vanessa Panzeri (Juventus), Francesca Quazzico (ASD Pink Sport Time), Chiara Ripamonti (Fiorentina), Angelica Soffia (AGSM Verona);
Centrocampiste: Bianca Bardin (AGSM Verona), Melissa Bellucci (Jesina), Sofia Colombo (Mozzanica), Giada Greggi (Roma), Benedetta Orsi (Sassuolo), Valentina Puglisi (Juventus), Martina Tomaselli (Sassuolo);
Attaccanti: Asia Bragonzi (Inter Milano), Anita Coda (Milan), Francesca Imprezzabile (Sassuolo), Serena Landa (Real Meda), Angelica Parascandolo (Pink Sport Time), Elisa Polli (Tavagnacco).

Staff – Allenatore: Enrico Maria Sbardella; Assistente allenatore: Elena Proserpio Marchetti; Segretario: Sabrina Filacchione; Preparatore atletico: Adalberto Zamuner; Preparatore dei portieri: Davide Quironi; Medico: Carlo Massafra; Fisioterapista: Emanuele Provini.

Il ‘Meeting per l’amicizia tra i popoli’ domani ospita il Dg Uva

Il Direttore Generale della FIGC e Vice Presidente UEFA Michele Uva interverrà domani pomeriggio a Rimini al ‘Meeting per l’amicizia tra i popoli’, nel corso dell’incontro dal titolo “Integrazione: il fattore calcio” in programma alle 15 presso l’Arena Cammini all’interno dello spazio B2. Dialogherà con Robeto Fontolan, Direttore del Centro Internazionale di Comunione e Liberazione.
 
Sul tema dell’integrazione e sotto il profilo della sviluppo di politiche e di programmi di inclusione, il calcio italiano rappresenta un riferimento a livello internazionale. La Federcalcio negli ultimi anni ha infatti da un lato profondamente innovato il proprio impianto normativo, al fine di favorire e facilitare il processo di tesseramento per i giovani calciatori stranieri che hanno superato le 60.000 unità, dall’altro ha inaugurato una attenta politica di sensibilizzazione sul tema della lotta al razzismo e alla discriminazione, come testimonia ogni anno il ‘Progetto RETE!’, rivolto ai minori stranieri non accompagnati e neo maggiorenni richiedenti protezione internazionale in tutta Italia, che ha permesso finora di coinvolgere 1.417 ragazzi in 4 edizioni.
 
Per maggiori informazioni clicca qui  

Nazionale Under 17: al via il primo raduno stagionale, convocato Meraglia

Inizia oggi a Coverciano il primo raduno stagionale della Nazionale Under 17, che torna al lavoro tre mesi dopo la sconfitta ai rigori con i pari età dell’Olanda nella finale del Campionato Europeo di categoria.

Gli Azzurrini scenderanno in campo nel pomeriggio per la prima delle nove sessioni di allenamento in programma e sabato alle ore 11 lo stage si chiuderà con l’amichevole con l’Under 17 della Fiorentina. Sono 24 i calciatori convocati dal tecnico Carmine Nunziata, che ha deciso di chiamare anche l’attaccante dell’Atalanta Bikash Meraglia.

L'elenco dei convocati

Portieri:
Manuel Gasparini (Udinese), Lillo Guarneri (Standard Liegi), Angelo Pisoni (Atalanta);
Difensori: Riccardo Calafiori (Roma), Christian Dalle Mura (Fiorentina), Christian Dimarco (Inter),E.F. Emeric Guedegbe (Fiorentina), Francesco Lamanna (Juventus), Diego Paolo Morra Bean (Torino), Lorenzo Pirola (Inter), Edoardo Scanagatta (Atalanta);
Centrocampisti: Riccardo Boscolo (Inter), Andrea Capone (Milan), Stefano Cester (Inter), Daniel Guerini (Torino), Tommaso Milanese (Roma), Gaetano Pio Oristanio (Inter), Simone Panada (Atalanta), Franco Tongya (Juventus), Simone Trimboli (Sampdoria);
Attaccanti: Lorenzo Colombo (Milan), Sebastiano Esposito (Inter), Bikash Meraglia (Atalanta), Edoardo Priore (Chievo Verona).
 
Staff - Allenatore: Carmine Nunziata; Assistente Allenatore: Emanuele Filippini; Segretario: Manfredi Martino; Preparatore dei portieri: Fabrizio Ferron; Preparatore atletico: Marco Montini; Medico: Cosma Calderaro; Fisioterapista: Giuliano Gepponi; Nutrizionista: Maria Luisa Cravana.

Il 26 settembre amichevole con la Svizzera al CFT di Carate Brianza

Il Centro Federale Territoriale di Carate Brianza (MB) ospiterà mercoledì 26 settembre (orario da definire – ingresso gratuito) la prima amichevole stagionale della Nazionale Under 17 Femminile.

Le Azzurrine, tra le otto finaliste dell’ultima edizione del Campionato Europeo disputato lo scorso maggio in Lituania, affronteranno le pari età della Svizzera in un match che vedrà l’esordio in panchina di Nazzarena Grilli, promossa dall’Under 16.

Nei quattro incontri disputati tra le Nazionali Under 17 Femminili dei due Paesi l’Italia ha raccolto due vittorie, un pareggio e una sconfitta.

Precisazione del Commissario Straordinario Roberto Fabbricini

In relazione a quanto dichiarato nell’intervista di questa mattina al Tg2, il Commissario Straordinario della Figc Roberto Fabbricini intende precisare quanto segue: “Di fronte alla tragedia di Genova, è innanzitutto opportuno ribadire che la Lega Serie A ha dimostrato la propria sensibilità e il proprio rispetto nei confronti delle vittime e di tutte le loro famiglie, così come per i cittadini genovesi colpiti direttamente da questo dramma, rinviando le gare delle due squadre genovesi. Per quanto mi riguarda, sono convinto, come ho già detto, che anche il calcio farebbe la sua parte di fronte ad una giornata di lutto nazionale nella quale tutte le attività ludiche fossero sospese. Penso agli spettacoli cinematografici, a quelli nelle piazze e sulle spiagge ed a tutti gli altri eventi di intrattenimento. Altrimenti, sarebbe inutile fermare solo il campionato di Serie A.
Credo, infine, che riflessione e partecipazione siano aspetti personali e intimi che tutti, individualmente, devono sentire propri.

Serie A al via: a Coverciano la tradizionale conferenza di inizio campionato

In vista della nuova stagione di Serie A, che prenderà il via domani pomeriggio allo stadio Bentegodi con l’anticipo tra Chievo e Juventus, si è tenuta questa mattina a Coverciano la tradizionale conferenza di inizio campionato organizzata dall’Associazione Italiana Arbitri.

Nell’aula magna del Centro Tecnico Federale, davanti al Presidente dell’AIA Marcello Nicchi e ai responsabili di CAN A, CAN B, CAN Pro, CAN D, CAI, CAN 5 e CAN Beach Soccer, erano presenti anche i 21 direttori di gara della CAN A e i 27 della CAN B. 

“Come arbitri - ha sottolineato il Presidente dell’AIA, Marcello Nicchi - abbiamo chiuso in maniera straordinaria la stagione, grazie a quelli che definisco i ‘sei Moschettieri’, che sono stati presenti in Russia durante gli ultimi Mondiali.
I Responsabili della CAN A e della CAN B, Nicola Rizzoli ed Emidio Morganti, hanno già iniziato a lavorare molto bene durante il raduno di Sportilia: vogliamo che questo campionato possa essere vissuto con la massima serenità”.

E proprio Nicola Rizzoli ha commentato la sinergia tra CAN A e CAN B, nell’ottica di “un progetto di crescita dei giovani, per far avere loro maggiore esperienza, garantendo sempre un’alta qualità dell’operato arbitrale”.
Emidio Morganti ha chiarito infatti come “basti guardare alle designazioni della prima giornata di Serie A per capire il lavoro che stiamo portando avanti con Rizzoli: tra gli arbitri che opereranno in questo turno del massimo campionato italiano, sono infatti presenti anche rappresentanti della CAN B”.

“Siamo contenti - ha puntualizzato il Direttore Generale della Lega Serie A, Marco Brunelli, rivolgendosi alla platea composta dai direttori di gara - di avere voi arbitri al nostro fianco in questo cammino. Siamo convinti di essere in ottime mani con il vostro operato”.

Il Vice Presidente della Lega Nazionale Dilettanti, Francesco Franchi, ha rimarcato come “gli arbitri italiani abbiano portato in alto l’onore dell’Italia durante gli ultimi Mondiali.
Voi - rivolgendosi ai direttori di gara presenti - siete la spina dorsale del nostro movimento”.

Un augurio di buon lavoro per la stagione ai nastri di partenza e i complimenti per l’operato dei rappresentanti italiani in Russia, è arrivato anche dal Presidente dell’AIAC, Renzo Ulivieri: “Rinnovo le mie congratulazioni per quanto dimostrato ai Mondiali. Come allenatori, siamo impegnati a migliorare i rapporti che intercorrono tra le nostre due figure, sia durante che nel post partita. Ma soprattutto dopo, perché una volta conclusi i novanta minuti sul campo, dobbiamo ragionare e tornare a riprendere il senno”.

“Negli occhi - ha dichiarato il Presidente dell’AIC, Damiano Tommasi - ho ancora l’immagine di quegli arbitri che fanno sacrifici per andare a dirigere partite nei campionati dilettantistici.
Come istituzione dobbiamo infatti ricordare gli oltre trentamila arbitri presenti in tutta Italia e la loro utilità per l’intero movimento calcistico”.

Per Guidi debutto con vittoria nell’amichevole contro la Croazia

Debutto con vittoria di Federico Guidi sulla panchina della Nazionale Under 19. L’amichevole contro i pari età della Croazia disputata questa sera a Gorizia si è conclusa 3-2 a favore dell’Italia. E’ il difensore dell’Empoli Simone Canestrelli a portare in vantaggio gli Azzurrini al 20’ con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Pareggiano i croati al 37’ con Bajic. Nel secondo tempo, l’accoppiata interista Mulattieri – Merola regala la vittoria all’Italia: prima di testa Samuel Mulattieri al 68’, poi di destro Davide Merola al 75’ portano a tre le reti del vantaggio. All’85’ Mitrovic accorcia le distanze per la Croazia ma la gara amichevole termina con la vittoria degli Azzurrini.

  

Nazionale A. In vendita i biglietti per le gare UEFA Nations League in Portogallo e Polonia

A partire dalle ore 16.00 di oggi, venerdì 10 agosto, saranno messi in vendita i biglietti del settore riservato ai tifosi italiani per le gare di UEFA Nations League che la Nazionale A disputerà in Portogallo (lunedì 10 settembre - ore 19:45 locali, Estádio da Luz- Estádio do Sport Lisboa e Benfica’ di Lisbona) e in Polonia (domenica 14 ottobre - ore 20:45, Stadio ‘Stadion Śląski’ di Chorzów), secondo le modalità illustrate qui di seguito.
 
Portogallo- Italia. I tagliandi potranno essere acquistati sui siti www.vivoazzurro.it e www.ticketone.it fino ad esaurimento dei posti disponibili e comunque non oltre le ore 12.00 di mercoledì 22 agosto. I biglietti sono riservati ai tifosi di nazionalità Italiana.
 
Polonia – Italia. I tagliandi potranno essere acquistati sui siti www.vivoazzurro.it e www.ticketone.it fino ad esaurimento dei posti disponibili e comunque non oltre le ore 12.00 di mercoledì 12 settembre. I biglietti sono riservati ai tifosi di nazionalità Italiana.
 

Qualificazioni. Bertolini convoca 23 Azzurre per l’ultima gara in casa del Belgio

Già qualificata al Mondiale – dove l’Italia tornerà a venti anni di distanza dall’ultima partecipazione – la Nazionale Femminile aprirà la stagione con l’ultimo incontro di qualificazione contro il Belgio, in programma martedì 4 settembre a Lovanio OHL Stadium-King Power, ore 17). Le 23 Azzurre convocate dal Commissario tecnico Milena Bertolini si raduneranno domenica 26 agosto a Coverciano, dove il giorno seguente inizieranno la preparazione in vista dell’impegno e domenica 2 settembre partiranno per raggiungere la sede della gara.
L’Italia è stata splendida protagonista del girone di qualificazione con sette successi in altrettante partite, diciotto gol fatti e solo due subiti.
 
L’elenco delle convocate

Portieri: Laura Giuliani (Juventus), Rosalia Pipitone, Katja Schroffenegger;
Difensori: Elena Linari (Fiorentina), Elisa Bartoli, Cecilia Salvai (Juventus), Sara Gama (Juventus), Laura Fusetti (Milan), Lisa Boattin (Juventus), Linda Tucceri Cimini (Milan);
Centrocampiste: Aurora Galli (Juventus), Martina Rosucci (Juventus), Alice Parisi (Fiorentina), Barbara Bonansea (Juventus), Greta Adami (Fiorentina), Eleonora Goldoni (Tennessee State University), Lisa Alborghetti (Milan), Valentina Cernoia (Juventus), Manuela Giugliano;
Attaccanti: Daniela Sabatino (Milan), Ilaria Mauro (Fiorentina), Valentina Giacinti (Milan), Cristiana Girelli (Juventus);

Staff  – Capo Delegazione: Barbara Facchetti; Coordinatrice Nazionali Femminili: Annarita Stallone; Commissario Tecnico: Milena Bertolini; Assistente tecnico: Attilio Sorbi; Segretario: Elide Martini; Preparatore atletico: Stefano D’Ottavio; Preparatore dei portieri: Cristiano Viotti; Match Analyst: Marco Mannucci; Medici: Matteo Guzzini, Marco Scarcia; Fisioterapisti: Roberto Cardarelli e Maurizio D’Angelo; Nutrizionista: Natale Gentile.

Pagine