FIGC

Verso il match con il Belgio: out Schroffenegger e Sabatino, convocate Durante e Piemonte

Sette successi in sette partite, 18 gol realizzati e solo 2 subiti. Sono questi numeri a fotografare lo straordinario percorso della Nazionale Femminile nelle qualificazioni al Campionato del Mondo, una fuga solitaria che lo scorso 8 giugno allo stadio ‘Artemio Franchi’ di Firenze ha visto le Azzurre tagliare il traguardo per Francia 2019 con una giornata di anticipo grazie al 3-0 rifilato al Portogallo. Così l’Italia tornerà a disputare la Fase finale di un Mondiale a vent’anni di distanza dall’ultima volta, senza dover aspettare il risultato dell’ultimo incontro del girone in programma martedì 4 settembre (ore 17) a Louvain contro un Belgio a caccia di punti utili per qualificarsi ai play off come una delle quattro migliori seconde classificate.

Dopo il forfait nei giorni scorsi di Elisa Bartoli, sostituita dal difensore del Sassuolo Martina Lenzini, Milena Bertolini dovrà rinunciare per la sfida con il Belgio anche a Katja Schroffenegger e Daniela Sabatino: al loro posto la Ct ha deciso di convocare il portiere della Fiorentina Francesca Durante e Martina Piemonte, che si raduneranno con il resto del gruppo nella serata di domenica al Centro Tecnico Federale di Coverciano per sostenere lunedì le prime due sedute di allenamento. 

L’elenco delle convocate

Portieri:
Laura Giuliani (Juventus), Rosalia Pipitone, Francesca Durante (Fiorentina);
Difensori: Elena Linari (Fiorentina), Martina Lenzini (Sassuolo), Cecilia Salvai (Juventus), Sara Gama (Juventus), Laura Fusetti (Milan), Lisa Boattin (Juventus), Linda Tucceri Cimini (Milan);
Centrocampiste: Aurora Galli (Juventus), Martina Rosucci (Juventus), Alice Parisi (Fiorentina), Barbara Bonansea (Juventus), Greta Adami (Fiorentina), Eleonora Goldoni (Tennessee State University), Lisa Alborghetti (Milan), Valentina Cernoia (Juventus), Manuela Giugliano;
Attaccanti:  Ilaria Mauro (Fiorentina), Valentina Giacinti (Milan), Cristiana Girelli (Juventus), Martina Piemonte.

Staff  – Capo Delegazione: Barbara Facchetti; Coordinatrice Nazionali Femminili: Annarita Stallone; Commissario Tecnico: Milena Bertolini; Assistente tecnico: Attilio Sorbi; Segretario: Elide Martini; Preparatore atletico: Stefano D’Ottavio; Preparatore dei portieri: Cristiano Viotti; Match Analyst: Marco Mannucci; Medici: Matteo Guzzini, Marco Scarcia; Fisioterapisti: Roberto Cardarelli e Maurizio D’Angelo; Nutrizionista: Natale Gentile.

Calendario, risultati e classifica del Gruppo 6

15 settembre:
ITALIA-Moldova 5-0
19 settembre: Romania-ITALIA 0-1
19 settembre: Belgio-Moldova 12-0
20 ottobre: Belgio-Romania 3-2
24 ottobre: ITALIA-Romania 3-0
24 ottobre: Portogallo-Belgio 0-1
24 novembre: Portogallo-Moldova 8-0
28 novembre: Romania-Moldova 3-1
28 novembre: Portogallo-ITALIA 0-1
6 aprile: Moldova-ITALIA 1-3
6 aprile: Belgio-Portogallo 1-1
10 aprile: ITALIA-Belgio 2-1
10 aprile: Moldova-Romania 0-0
8 giugno: ITALIA-Portogallo 3-0
12 giugno: Romania-Portogallo 1-1
12 giugno: Moldova-Belgio 0-7
30 agosto: Moldova-Portogallo
31 agosto: Romania-Belgio
4 settembre: Portogallo-Romania
4 settembre: Belgio-ITALIA

Classifica: ITALIA 21 punti (7 gare giocate), Belgio 13 (6), Portogallo 5 (6), Romania 5 (6), Moldova 1 (7).

Il Collegio di Garanzia sospende l’esecutività della sentenza CFA sul Calcio Femminile

Il presidente del Collegio di Garanzia dello Sport, Franco Frattini, ha assunto un decreto con il quale - in accoglimento dell'istanza cautelare richiesta dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio nel ricorso promosso contro la decisione della propria Corte Federale - ha sospeso l'esecutivita' della decisione impugnata nonche' l'avvio dei campionati interessati (Serie A e B) fino alla data della Camera di consiglio per la decisione collegiale sulla istanza cautelare con l'abbinamento al merito.
La Camera di consiglio e' stata fissata, dinanzi alle Sezioni Unite, per il 7 settembre, a partire dalle 12.

In attesa della sentenza del CGS, dunque, è ripristinata l’efficacia della Delibera del Commissario Straordinario n.38 con cui si era stabilito di inquadrare la Divisione Calcio Femminile, per le attività del Dipartimento Calcio Femminile, nell’ambito della Figc, delegando alla Lnd, sino a diversa determinazione, l’organizzazione del Campionato Interregionale di calcio femminile. In tal senso, nelle scorse settimane, le società di Serie A e B Femminile, così come i rappresentanti delle calciatrici e dei tecnici dei campionati femminili, avevano più volte manifestato il sostegno unanime alla riforma varata dal Commissario e il passaggio dell’attività di vertice alla Figc.

Primo raduno stagionale a Bagno di Romagna: il 30 agosto amichevole con il Bologna

Quattro mesi dopo il doppio prestigioso successo in amichevole con la Francia, la Nazionale Under 16 torna in campo per il primo raduno stagionale, in programma a Bagno di Romagna (FC) da lunedì 27 a giovedì 30 agosto.

Sulla panchina degli Azzurrini c’è sempre Daniele Zoratto, mentre sono tanti i volti nuovi di una Nazionale che il 25 e il 27 settembre a Bressanone sarà chiamata ad affrontare in amichevole la Svizzera: i 22 convocati sosterranno complessivamente cinque sessioni di allenamento, in uno stage che si chiuderà giovedì 30 agosto con il test contro i pari età del Bologna (ore 16 – Centro Sportivo Biavati, Bologna).

L’elenco dei convocati

Portieri:
Sebastiano Desplanches (Milan), Nicolas Gerardi (Inter);
Difensori: Francesco Somma (Napoli), Alessandro Citi (Milan), Giorgio Scalvini (Atalanta), Filippo Grassi (Atalanta), Alessandro Barbetta (Sassuolo), Filippo Terracciano (Hellas Verona), Mattia Florio (Hellas Verona), Federico Moraschi (Atalanta);
Centrocampisti: Samuel Giovane (Atalanta), Federico Zuccon (Atalanta), Lorenzo Scandurra (Roma), Walelu Penazzi (Chievo Verona), Andrea Oliveri (Atalanta), Matteo Saggioro (Chievo Verona), Gabriele Berto (Atalanta), Nicola Salvemini (Spal);
Attaccanti: Alessio Rosa (Atalanta), Demis Maugeri (Torino), Jacopo Fedrizzi (Udinese), Tommaso De Nipoti (Atalanta).

Staff – Tecnico federale: Daniele Zoratto; Assistente tecnico: Elvis Abbruscato; Segretario: Alessandro Lulli; Preparatore atletico: Marco Montini; Preparatore dei portieri: Antonio Chimenti; Medico: Piergiorgio Drogo; Fisioterapista: Marco Di Salvo.

La UEFA sovvenziona la ricerca sullo sviluppo del calcio femminile promossa dalla FIGC

Per la prima volta la FIGC ha ottenuto l’assegnazione dell’UEFA Research Grant Programme, programma di finanziamento per la realizzazione di ricerche in varie discipline accademiche (Economia, Storia, Giurisprudenza, Management o Medicina) istituito nel 2010 con l’obiettivo di supportare le 55 Federazioni affiliate alla UEFA nell’attuazione di progetti di sviluppo per il calcio europeo.

La Federcalcio ha deciso di sostenere la ricerca presentata da Maurizio Valenti, dottorando in Sports Studies presso l’Università di Stirling (Scozia): si tratta di uno studio volto a rilevare, dal punto di vista strategico e manageriale, quali siano i vantaggi per una società professionistica maschile nel creare una sezione femminile, un tema centrale nell’ambito del programma di sviluppo del calcio femminile portato avanti dalla Federazione.

Per questa edizione sono state presentate 55 candidature da parte di 26 federazioni calcistiche europee e la giuria ha deciso di premiare e sovvenzionare 7 progetti, presentati dalle federazioni di Inghilterra (2), Italia, Irlanda del Nord, Scozia, Spagna e Svizzera. I risultati della ricerca saranno presentati presso la sede UEFA nell’estate del 2019.

Giochi Olimpici Giovanili: Nazionale Futsal out per contingentamento quote atleti

Pur avendo ottenuto la qualificazione nel novembre 2017, gli Azzurrini del Futsal non prenderanno parte ai prossimi Giochi Olimpici Giovanili di Buenos Aires 2018 in programma dal 6 al 18 ottobre.

In ottemperanza al regolamento del CIO, che impone ad ogni Comitato Olimpico Nazionale l'iscrizione di una sola squadra per genere, il CONI ha infatti deciso di optare per la selezione Under 17 di Beach Handball, che aveva staccato il pass per i Giochi argentini nel luglio 2017.

L’Italia, guidata da Carmine Tarantino, aveva vinto il torneo di qualificazione grazie ai due successi conquistati con la Romania (6-1) e con i padroni di casa della Slovenia (4-1) e al pareggio con i pari età della Repubblica Ceca (1-1).

Pagine